Padre Paolino

Data: 18 dicembre 2015 16:09:25 CET

DALLA MISSIONE DI KYAMUHUNGA

CASA DI FORMAZIONE DI RWENJONO

SANTO NATALE 2015

NUOVO ANNO DEL SIGNORE 2016

CARISSIMI AMICI DI “OLTRE LE PAROLE”

NON PUO’ PASSARE QUESTO ANNO 2015, E INIZIARE UN NUOVO ANNO, SENZA CHE SENTA IL BISOGNO DI FARVI SENTIRE LA MIA PRESENZA.

VE LO DICO, RAGGIUNTA L’ETA’ DEI 75 ANNI, IMPROVVISAMENTE LA MIA VITA E’ CAMBIATA.

DOVREBBE ESSERE LA VITA DEL PENSIONATO, DATO CHE A 75 ANNI I SACERDOTI DANNO LE DIMISSIONI DA OGNI POSTO DI RESPONSABILITA’, MA NON DAL LAVORO PROPRIO DI UN PRETE.

AI 75 ANNI, HO LASCIATO LA RESPONSABILITA’ DELLA MISSIONE DI RUSHERE, DOPO 15 ANNI DI ATTIVITA’, E CHE ATTIVITA’ CON LA VOSTRA COLLABORAZIONE, SONO VENUTO IN ITALIA,PER FESTEGGIARE I MIEI 50 ANNI DI SACERDOZIO E DI AFRICA, E A 76 ANNI, ERA NATURALE CHE CI SI ASPETTASSE CHE DICESSI ADDIO ALL’AFRICA E RIMANESSI IN ITALIA, PER FARE UN ALTRO TIPO DI LAVORO MISSIONARIO.

POTEVA ESSERE POSSIBILE ?

E INFATTI SONO RITORNATO. ERA NATURALE CHE NON ANDASSI DIETRO A RUSHERE.

E COSI ECCOMI QUI A KYAMUHUNGA, DOVE NEGLI ANNI 90,QUASI VOI TUTTI CHE MI LEGGETE, RICORDERETE LE MERAVIGLIE CHE SI FECERO TRA IL 1991,E IL 1999.

LA MISSIONE DI KYAMUHUNGA ORA E’ SOTTO LA RESPONSABILITA’ DI DUE GIOVANI MISSIONARI COMBONIANI UGANDESI.

I COMBONIANI HANNO PENSATO BENE DI FARE UNA CASA DI FORMAZIONE. E’ INUTILE FARE LE OPERE SENZA PENSARE A CHI DOVRA’ DIRIGERLE.

SONO CON UN GIOVANE COMBONIANO UGANDESE, RESPONSABILE DI QUESTA CASA. IO HO ABBASTANZA TEMPO DI FARE QUALCOS’ALTRO IN MISIONE, MA IN DIPENDENZA DEL PADRE PARROCO RESPONSABILE.

TUTTO QUELLO CHE C’E’ IN QUESTA MISSIONE FU FATTO IN QUEGLI ANNI, PADRE PAOLINO E VOI TUTTI CHE STATE LEGGENDO QUESTA LETTERA. MA SONO PASSATI 15 ANNI. VOI CAPITE QUANTO BISOGNO CI SIA DI DARE UNA MANO.

PERCIO’, PUR NON ESSENDO DIRETTAMENTE IN PARROCCHIA, IL PARROCO APPROFITTA DELLA MIA PRESENZA MOLTO VOLENTIERI. E A ME, RITORNARE IN TUTTI QUEI VILLAGGI, INCONTRARE QUELLE VECCHIE AMICIZIE, NON FA CHE IMMENSO PIACERE. QUINDI ALTRO CHE RIPOSO.

MA C’E DA RICORDARE CHE CERTI IMPEGNI DELLA MISSIONE DI RUSHERE, SONO ANCORA PRESENTI. SPECIALMENTE L’OSPEDALE E LE SCUOLE.

INSOMMA PADRE PAOLINO NON E’ NE’ IN PENSIONE NE’ IN RIPOSO, ANCHE SE SINCERAMENTE LA SALUTE LASCIA A DESIDEARE.

E ALLORA, ANCORA UNA VOLTA LA PIU’ GRANDE GRATITUDINE PER QUELLO CHE AVETE FATTO PER QUESTI NOSTRI FRATELLI E SORELLE,IN QUESTI 50 ANNI..

TUTTI, MA PROPRIO TUTTI, VI PORTO NEL CUORE.

A TUTTI IL MIO AUGURIO DI UN SANTO NATALE E SERENO NUOVO ANNO!

CONFIDO CHE SAREMO ANCORA INSIEME, PER TUTTTO IL TEMPO DECISO DALL’ALTO.

ANCORA UNA VOLTA, UN GRAZIE DI CUORE, AI RESPONSABILI DI ASSOCIAZIONI E GRUPPI CHE TENGONO ACCESA LA FIACCOLA DEL LAVORO DI PADRE PAOLINO.

UN IMMENSO ABBRACCIO

Padre Paolino MutambiRungu