Padre Paolino

Ho il piacere d’informarvi che ho ritirato dalla Banca la somma di scellini ugandesi 32 milioni, corrispondenti a euro 10,000


E cosi incominciamo il nuovo anno,sotto i migliori auspici.

E per noi e’ tutta una preparazione per un nuovo anno scolastico.

Intanto, mentre vi scrivo, stiamo vivendo momenti di attesa e d’incertezza.

Stiamo aspettando gli esami di stato.

1. Quelli della Classe 7,che segnano la fine del ciclo di scuola primaria.

2. Quella della Classe 4 Superiore, che segna la fine del primo ciclo delle scuole superiori.

3. Dai risultati di questi esami,dipende molto il fututo di questi vostri figlioli.

4. Gli Insegnanti dicono che loro ce l’hanno messa tutta,ma gli esami,si sa, sono sempre un rischio.

5. E mentre aspettiamo,passano velocemente i giorni che mancano all’apertura del nuovo anno scolastico.

6. Per quanto si lavori duro,non si e’ mai completamente pronto.

7. Gli insegnanti che vengono da lontano,ritorneranno tutti.?

8. Di quanto e’ aumentato il prezzo della farina di polenta e fagioli?

9. Siccome i ragazzi e le classi aumentano,ci vorrebbero nuovi banchi.

10. La vecchia cucina della Scuola Secondaria Sedes,era di pali e fango. Le termiti hanno mangiato tutto ed e’ caduta. Ora ,in questi pochi giorni,bisogna costruirne una in mattoni.

11. A Kinoni,le vecchie case di Insegnanti,anche esse di pali e fango,sono state mangiate dalle termiti. Sono 12 maestri,che forse andranno a dormire nelle classi,di notte,quando non vi sono gli alunni.

12. Mitooma e’ stata finita. Una bella costruzione di 6 Aule,veramente da attirare la meraviglia di tutti.

13. Ma le classi sono 10. I ragazzi delle altre 4 classi dove si siedono?

14. Ma il peso piu’ grosso di questo inizio anno,sono i ragazzi e le ragazze che studiano nei colleggi e all’Universita’.


Noi aiutiamo solo coloro che studiano per l’insegnamento e la medicina. Perche’ di questi abbiamo bisogno nella Missione di Rushere.

Quindi queste persone che hanno finite nelle nostre scuole il ciclo di scuola primaria e secondaria,per un periodo di 11-13 anni’

Tutti aiutati da voi,anno dopo anno,quando date il contributo di ogni mese.

Li abbiamo mandati alle scuole Magistrali, o ai Colleggi,o all’Universita’.

Per un totale di 12 Studenti.

E oltre a quelli,completamante a mio carico,che sono ancora nelle scuole primarie o secondarie.Cioe’ ragazzi e ragazze senza nessuno,eccetto io e voi.

Alcuni hanno davanti,2 anni,altri 3,qualcuno 6 anni.

E gli altri,i tanti, sono ancora in viaggio,dalla Scuola dell’Infanzia fino alle classi Superiori. [i]E tutti hanno il cuore rivolto verso di voi.

Se possono continuare e non ritornare nella foresta,dipende da vostro cuore,e so che e’ sempre al proprio posto.

Era stato detto che Padre Paolino sarebbe stato in Italia per un anno sabatico.Un diritto dei Sacerdoti dopo 10 anni di attivita’.

Avendo compiuto 75 anni,come e’ legge nella Chiesa,avevo dato le dimissioni da Parroco. Il 5 Novembre del 2012.

Silenzio da parte di coloro che avevano ricevuto la mia lettera,fino a questo giorno.

Siccome non ho a chi consegnare la chiave dell’Ufficio parrocchiale,come si suol fare fare quando viene un nuovo Parroco,significa che sono condannato a continuare,non so fino a quando.

E cosi,si va Avanti con Rushere Mission.

Verro’ in Italia,solo per la celebrazione dei 50 anni.

Lascio parecchie cose in sospeso.

Ma c’e’ la certezza di ritornare e continuare.

In questi 13 anni abbiamo lavorato in meta’ territorio della vasta Missione di Rushere.

Insieme ai miei confratelli,e a voi,ora affronteremo anche l’altra meta’.

Grazie infinite,carissimi. So che non mi abbandonerete.

Incomincio questo nuovo anno,con tanta fiducia.

La fiducia di sempre,nel sapere che i nostri bambini di Rushere hanno genitori meravigliosi in Italia.

Di nuovo Buon e sereno Nuovo Anno 2014

Padre Paolino MutambiRungu