Siamo una coppia di Mantova, Marco e Barbara, appena tornati dal Kenya. Abbiamo conosciuto Padre Angelo Fantacci ...

Siamo una coppia di Mantova, Marco e Barbara, appena tornati dal Kenya.

Abbiamo conosciuto Padre Angelo Fantacci, abbiamo portato il nostro piccolo contributo e abbiamo visitato la sua missione e quello che ha realizzato: STUPEFACENTE!!!!

E non sono parole esagerate!

Siamo rimasti molto colpiti dall'energia di questo "piccolo" uomo (solo nell'altezza!!), che fa progetti senza curarsi della sua età, come se avesse ancora cent'anni da vivere (e noi glieli auguriamo perchè di persone come lui c'è proprio bisogno!!).

Padre AngeloE' conosciuto e stimato da tutti a Diani/Ukunda, dai ragazzi della spiaggia ai camerieri dell'albergo e noi siamo felici di poter testimoniare ciò che lui ha realizzato, sperando che una voce in più che ha visto direttamente come vengono spesi i soldi delle varie donazioni possa aiutare a superare la diffidenza che un pò aleggia in Italia verso le richieste di aiuto dei più bisognosi e delle associazioni che li aiutano.

Abbiamo visitato le 2 chiese che ha costruito e, dal momento che era sabato pomeriggio, abbiamo incontrato 2 gruppi di bambini e ragazzi che frequentavano catechismo (che effetto vedere sulla lavagna i comandamenti in lingua swahili!).

Poi ci ha portato, con la sua macchina, a visitare la scuola primaria (in dicembre chiusa perchè le scuole in Kenya si fermano in questo mese): noi ingenuamente immaginavamo, che nella miseria più o meno densa dell'Africa, ci si accontentasse di 4 muri e un tetto tirati su giusto per offrire un posto coperto agli scolari.

E invece è stata una sorpresa vedere una bellissima scuola progettata in ogni dettaglio con a disposizione luce elettrica, l'acqua, una piccola mensa, un giardino e un'area verde (ancora da sistemare).

Abbiamo visitato anche l'orfanotrofio, che attualmente ospita 30 bambini pieni di gioia e di voglia di giocare: anche questo un posto molto accogliente, pulito, ben organizzato, con tenere camerette per i bimbi, i bagni, la ! cucina.

Infine abbiamo visitato la scuola tecnica e il college in fase di costruzione, alla quale la vostra associazione ha contribuito: anche questa un opera pensata in ogni dettaglio dall'indubbia utilità.

Purtroppo alla scuola mancano ancora le attrezzature (mentre sono già stati acquistati banchi e sedie) e quindi non può partire.

Il collegio, su un ampio appezzamento di terra, è in fase di costruzione: quando l'abbiamo visitato noi (il 13/12/2008) stavano gettando il fondo in cemento su cui va posato il pavimento.

Ma per andare avanti servono soldi. Abbiamo incontrato gli operai che vi lavorano e che erano in paziente attesa di ricevere la paga settimanale dal titolare indiano (le cose lì vanno così).

L'incontro con Padre Angelo, persona di grande spirito e di grande umiltà, ha dato un significato alla nostra vacanza al mare e se pensate che queste righe possano essere utili ad incoraggiare altre persone a dare il proprio contributo saremmo felici di vederle pubblicate sul vostro sito.

Grazie dell'attenzione e Auguri di un sereno Natale e un Buon Anno Nuovo!

Barbara Barbi e Marco Agosti

NDR: Non pubblichiamo l'indirizzo e-mail per ragioni di privacy, ma se qualcuno volesse contattare questi gentili amici provvederemo ad inoltrare i messaggi.