LA TEVLA

Per la terza volta,

LA TEVLA

DAL MAZLER


Come le altre volte la Tevla dal Mazaler ha dato grande soddisfazione.

Le persone che ci hanno dato il loro sostegno partecipando alle serate ci permetteranno con la cifra di € 5.795,38 raccolta, di dare un futuro a persone meno fortunate di noi.

Con questa cifra proseguiremo nell'acquisto di macchine e arredi per l'0spedale Rurale di Burunga, abbiamo finanziato e inaugurato la sala maternità nel nostro ultimo viaggio e ora servono medicine, letti, zanzariere, lenzuola, cuscini e quant'altro serve in un ospedale.

Dare alle mamme la possibilità di partorire in un ambiente pulito e seguito da infermiere professionali, invece che in una capanna di fango, sembra una cosa da nulla ma in Uganda fa la differenza tra la vita e la morte, della mamma e del bambino.

Tutto questo sarà possibile grazie anche alle persone che hanno lavorato a questa iniziativa, il Cuoco "Panino" ed il suo staff di san Pietro in Casale, Nello di Pieve di Cento che ha messo a disposizione la sua ditta e quattro operai per due giornate non chiedendo un euro, la famiglia Festi che ci ha aiutato e supportato nell'allestimento dello stand e trasporti vari, Zandi che tutte le sere ha fritto e rifritto patate poi la professionalità della Famiglia Ceresi nelle persone di Ottavio e Augusto ci ha preparato quanto è servito in tutte serate.

Noi di Oltre le Parole facciamo tutto questo solamente per portare aiuto ai 16.000 bambini che oggi frequentano le nostre scuole in Uganda seguite dai Missionari Comboniani, nello specifico da Padre Paolino che da 50 anni dedica loro la sua vita.

Grazie a tutti.